Consigli immobiliari

Una nuova risorsa per chi si avvicina al mondo immobiliare

img areariservata
Vuoi pubblicare un articolo su "Consigli immobiliari"?

Vuoi cercare qualche casa in affitto?

Vuoi cercare qualche casa in vendita?

Vuoi cercare la casa con GoogleMap?
Bookmark and Share

Consigli per chi affitta un immobile parte 1

Avete una casa e desiderate affittarla? Ecco alcuni consigli e suggerimenti prima di dare le chiavi al vostro prossimo inquilino: vi aiuterà a non trovarvi impreparati di fronte a diverse eventualità.

  1. Quando si affitta una proprietà trovare un buon inquilino non è sempre facile. Qui, a beneficio dei proprietari, ecco alcuni consigli per aiutarvi a trovare il candidato ideale.

- valutare pienamente l'affitto del tuo immobile, ovvero il proprietario fissa l'affitto della sua proprietà liberamente.

    Per garantire che il contratto di locazione venga fatto rapidamente, è importante valutare l'affitto senza sovrastimare né sottovalutare la mensilità.

    Per questo, si consiglia al proprietario che mette la proprietà in affitto di informarsi sulle offerte del mercato, paragonando la sua proprietà a proprietà simili. E' anche possibile chiedere il parere di un agente immobiliare, in particolare nel caso in cui il proprietario metta la proprietà in affitto tramite un'agenzia immobiliare.

 

 2: Passare attraverso un intermediario o cercare i proprietari?

    Per trovare un inquilino, il proprietario ha due opzioni:

        - Ricerca privata di inquilini

        - Avvalersi di un' agenzia immobiliare

Per quanto riguarda la prima opzione è economica, ma ci vuole tempo! Potete mettere annunci via web, o nelle bacheche o tramite passaparola.  In questo caso, il proprietario è responsabile per la locazione della sua proprietà dalla A alla Z: il vantaggio per il proprietario, è di avere un contatto diretto con i potenziali inquilini, che facilita la scelta. Sempre in questo caso, il proprietario dovrà delineare l'offerta con la descrizione dell'alloggio: ammobiliato o meno, ubicazione, dimensioni, numero di camere, se vicino ai negozi, scuole e trasporti pubblici, importo dell’ affitto, le spese e magari inserire delle immagini, se possibile. Dovrà inserire l’offerta tra diversi media: alcuni siti web, alcuni giornali gratuiti. Poi dovrà selezionare l'inquilino giusto basato sul suo ‘istinto’, firmare il contratto di locazione e fare un inventario di mobili e/o elettrodomestici presenti.

Per quanto riguarda la scelta di avvalersi di un intermediario per la ricerca di un inquilino c’è un pro e un contro: risparmio di tempo, ma non di soldi!

Se non decide di cercare i proprietari autonomamente, il proprietario può passare attraverso un intermediario per affittare la proprietà. In questo caso, l'intermediario si occupa di tutto in ogni dettaglio:

        -Determinare l’importo di contratto di locazione con il proprietario

        -Scrivere l’annuncio

        -Pubblicarlo su diversi media (sito web dell'agenzia, annunci sui giornali, siti web gratuiti ...); le agenzie hanno il vantaggio di avere reti di distribuzione molto più grandi rispetto a singoli individui.

        -Mostrare i locali a tutti gli inquilini potenziali

        -Effettuare una selezione di potenziali inquilini secondo loro opinione

        -Preparare la firma contratto di locazione

Autore:  Manuela Velini   


Newsletter

Iscriviti a CASAndo utile

Cosa devi fare?

Devo affittare/andare in affitto
Devo comprare/vendere casa
Devo ristrutturare casa
Devo traslocare
Documenti utili
Il condominio - regole

▲ Torna su