Vai

Home CASAndo Utile

Condividi Consiglio

Ricerca Annuncio

Pubblica Annuncio

LA CAMERA DEI BAMBINI: CONSIGLI

image data Giugno 2015

Qual è la migliore organizzazione per la camera da letto per un figlio? Inutile trasformare tutto il vostro appartamento in un'enorme sala giochi dove non avreste un'area per ricevere i vostri amici. Anche se a volte, è legittimo che i giochi invadano un po’ il soggiorno, ma l’ideale sarebbe di concentrare il più possibile questo spazio nella cameretta dei piccoli. Questa regola permette al bambino di costruire la sua idea di spazio.

La cosa migliore, dopo aver provveduto a letto ed armadio, è quella di organizzare scatole per raccogliere giocattoli, preferibilmente da lasciare nella stanza del piccolo. La scatola per i giocattoli è conveniente, utile e pratica.

In pratica, si avrà il più delle volte delle cassettiere, da mettere sotto il letto. Scegliete scatole solide perché il bambino sarà prima o poi tentato dal salirci sopra, o dal ‘picchiarle’ giocandoci.

Quando il gioco coinvolge accessori complessi quali animali da fattoria, pezzi di puzzle, costruzioni ecc, cercate di avere Tupperware come scatole che consentono di memorizzare e organizzare tutte queste cose piccole che in una scatola grande possono letteralmente disperdersi e da conservare in un armadio.

Sarà utile anche per insegnare al bambino classificare i giocattoli e l’ ordine nei suoi pensieri e prepararsi per il futuro per riordinare la scrivania di studio e poi di lavoro.

E per le pulizie? Sappiate che il bambino acquisisce questa abilità in un secondo tempo. Un bambino è in grado di memorizzare a un'età molto avanzata (9-10 anni). Da solo, tende a tornare a giocare. Cercate di organizzare con lui, e senza superare le sue opportunità di concentramento.

Riordina la tua stanza! Chi non ha sentito questa frase urlata da uno dei nostri cari genitori esasperati? Andando indietro di qualche anno ricorderemo che il mettere in ordine non è mai stata un’attività piacevole.  Quindi, cercare di metterci nei panni di un bambino e analizzare ciò che sta accadendo sarà utile a comprenderne il disagio e.. la poca voglia nel farlo.

Infatti, non è un movimento naturale nei bambini. Quando si passa da un'idea all'altra in un gioco, il bambino non capisce il concetto di disordine che può lasciare.

È l'adulto di risvegliare all'ambiente, per il fatto che molte persone condividono lo stesso spazio, ed è importante per memorizzare motivi di rispetto dell'altro e giocattoli.

Dobbiamo sollecitare i bambini per un po' e cercare di essere di buon esempio. Durante il giorno, chiediamo ai bambini di rimettere i giochi dove li hanno trovati, a mano a mano che il gioco viene abbandonato per un altro: sarà più leggero che non sistemare tutto insieme alla fine della giornata.  I bambini amano imitare e questo può far sì che il piacere di raccogliere tutti i giocattoli, e di metterli in un grande contenitore possa essere frutto dell’emulazione di un genitore.

Armatevi quindi di tante scatole diverse, colorate, e fatevi vedere per primi sistemare i vari giochi, vedrete che i bambini inizieranno ad imitarvi, e magari lo prenderanno come un altro, nuovo gioco.

Autore:  Manuela Velini   
    
          Share on Tumblr




Iscriviti a CASAndo UTILE

Nome: *
Mail: *
Informativa Privacy

Cosa devi fare?

Devo affittare/andare in affitto
Devo comprare/vendere casa
Devo ristrutturare casa
Devo traslocare
Documenti utili
Il condominio - regole