Vai

Home CASAndo Utile

Condividi Consiglio

Ricerca Annuncio

Pubblica Annuncio

Ristrutturare casa. Note generali

image data Novembre 2012

Difficile parlare della ristrutturazione di un immobile senza rischiare di cadere spesso nell’ovvio o nel banale. A volte però proprio dall’ovvio e dal banale si possono trarre alcune nozioni che possono comunque tornare utili.
Possiamo dunque sommariamente suddividere coloro che devono affrontare questo passo così importante, in due grandi categorie:
chi sta comprando o ha comprato casa e chi, deve “rivedere” la casa in cui vive da tempo.

Tra quelli che stanno acquistando un immobile sono sicuramente avvantaggiati quelli che trovano la casa dei loro sogni “così com’è”: ovvero una volta entrati si preoccupano solo di arredarla ed appendere i quadri. “Beati loro” verrebbe da dire. Ma la casa è quel luogo dove si trascorre la maggior parte del proprio tempo ed ognuno di noi ha una visione tutta sua della divisione degli spazi, della bellezza e della propria comodità. Questo vuol dire che il tema della ristrutturazione, prima o poi, tocca un po’ tutti. O quantomeno la grande maggioranza dei casi.
Ci sono anche le persone che “vogliono” acquistare la casa da ristrutturare perché sanno di avere molti vantaggi. Anzitutto il prezzo è sicuramente inferiore rispetto al suo valore di mercato (circa il 20-30% in meno) ed in secondo luogo perché le spese di ristrutturazione possono essere in parte riassorbite con la dichiarazione dei redditi attraverso le detrazioni fiscali (delle quali parliamo qui).
Diverso è il discorso per chi vive già nella casa che ha deciso di ristrutturare.
Le motivazioni che spingono questa categoria di persone possono essere le più varie: si può andare dalla nascita di un figlio, all’adeguamento dell’impiantistica (perdite nell’impianto idrico, dell’impianto elettrico non a norma, ecc), al semplice desiderio di valorizzazione della propria abitazione. Anche per loro chiaramente valgono le detrazioni fiscali. Diverse invece sono invece le difficoltà a cui vanno incontro: affrontare i lavori vivendo nello stesso luogo porta sicuramente ad avere disagi più o meno importanti a seconda dell’entità dei lavori.
Affronteremo comunque questo tema un po’ più approfonditamente negli articoli successivi.
Per chi fosse interessato ad approfondire questa tematica in modo dettagliato, curando anche tutti gli aspetti legali, rimandiamo al
DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 6 giugno 2001, n. 380
Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia. (Testo A)
"
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 245 del 20 ottobre 2001 - Supplemento Ordinario n. 239 (Rettifica G.U. n. 47 del 25 febbraio 2002): clicca qui

Autore:  Redazione   
    
          Share on Tumblr




Iscriviti a CASAndo UTILE

Nome: *
Mail: *
Informativa Privacy

Cosa devi fare?

Devo affittare/andare in affitto
Devo comprare/vendere casa
Devo ristrutturare casa
Devo traslocare
Documenti utili
Il condominio - regole