Consigli immobiliari

Una nuova risorsa per chi si avvicina al mondo immobiliare

img areariservata
Vuoi pubblicare un articolo su CASAndo?

STRATEGIE DI MARKETING E ARREDAMENTO

Gli spazi commerciali sono reinventati e il commercio al dettaglio si trasforma e adotta le ultime tendenze nella decorazione di interni. Vediamo nello specifico quali sono le novità in fatto di arredamento per quanto riguarda i negozi, piccoli o grandi che essi siano con qualche utile suggerimento.

Spazi di vita quotidiana, come panetterie, negozi di abbigliamento o le librerie, si adattano alle ultime tendenze del design d'interni. E l'arredamento per l’esercizio commerciale e al dettaglio sta subendo una profonda trasformazione.

Anche se i prodotti sono ancora i protagonisti dei negozi, è sempre più crescente l’importanza che si dà all'immagine che i clienti possono avere di questi spazi. Equilibrati, con decorazioni coerenti con l'attività di commercio, che sono in sintonia tra di loro in un ambiente accogliente e confortevole.

Proiettare un'immagine in sé è un must per ogni negozio. Il colore è protagonista assoluto che va a sottolineare la freschezza, alla ricerca di un dialogo con l'attività svolta. Un chiaro esempio è la recente trasformazione della catena di librerie Laie al Museo di Arte Contemporanea di Barcellona (MACBA), dove l'arte e la cultura contemporanea si riflettono in questa trasformazione.

Inoltre, il progetto è stato realizzato a seguito della distribuzione di una "strada interna" che non distorce il modello esistente ed evita anche più voci dispersive nel negozio. Infatti, per la sicurezza e il controllo di tutte le parti del deposito è stata scelta una geometria circolare.

Interno floreale

Il linguaggio dei fiori è diventato importante in epoca vittoriana, quando la consegna dei fiori "nascondevano" messaggi d'amore. Oggi, adottare lo stile floreale in un’attività di commercio è diventata una tendenza. Gli spazi che optano per questo tipo di tendenze trasmettono freschezza e naturalezza.

Il negozio giapponese Nemika è un buon esempio: i pavimenti in legno rappresentano la terra, le sue mura sinuose evocano l'acqua che scorre e gli espositori alludono ai minerali. Attraverso le porte, è come entrare in un vero e proprio giardino.

La tendenza 'vintage' e i materiali naturali

Lo stile vintage che va di moda non è certo una novità. Negli ultimi anni abbiamo visto come i mercati si sono riempiti di persone in cerca di articoli originali che decorino i loro spazi. Molti di loro anche per i propri negozi.

Un'altra caratteristica di questi interni sono i materiali naturali (in particolare la scelta del legno). In questo senso, è stato osservato, in particolare nei panifici e pasticcerie, un nuovo concetto di spazi accoglienti, confortevoli e accoglienti. Inoltre coprono nuove esigenze per offrire anche un’area di degustazione. Uno dei pionieri è stato il Bakery Cafe Le Pain Quotidien.

Odori individuali e identificazione

Se i marchi si devono differenziare, perché non per l'odore? Le strategie per il raggiungimento dell’impatto sui consumatori sono sempre più diverse. In questo senso, alcune aziende hanno optato per l'olfatto. E un particolare profumo evoca ricordi e le marche cominciano a prendere in considerazione una nuova tattica.

Quando si fa riferimento a questo aspetto certamente viene in mente a molti le catene di negozi Stradivarius, del gruppo Inditex, uno dei primi a scommettere su un caratteristico aroma e un ‘brand identity’.

Come si può vedere, le tendenze nella vendita al dettaglio stanno cambiando, ma tutti portano un obiettivo comune: reinventare gli spazi e rendere l'interno una vera e propria strategia di marketing.

Autore:  Manuela Velini   
    
          Share on Tumblr




Newsletter

Iscriviti a CASAndo utile

Cosa devi fare?

Devo affittare/andare in affitto
Devo comprare/vendere casa
Devo ristrutturare casa
Devo traslocare
Documenti utili
Il condominio - regole

▲ Torna su