Consigli immobiliari

Una nuova risorsa per chi si avvicina al mondo immobiliare

img areariservata
Vuoi pubblicare un articolo su "Consigli immobiliari"?

Vuoi cercare qualche casa in affitto?

Vuoi cercare qualche casa in vendita?

Vuoi cercare la casa con GoogleMap?
Bookmark and Share

TRASLOCO: I MOBILI

Dopo aver firmato il contratto di affitto, arriva il momento di pensare a tutte le operazione del trasloco. In primis sarà necessario pensare a come trasportare, imballare e soprattutto non rovinare i mobili di casa. Ecco a voi una piccola guida utile per avere le idee più chiare sul da farsi.

Per prima cosa durante la fase iniziale del trasloco, si deve pensare a come imballare e non rovinare i mobili di casa durante il trasloco. Ecco di cosa dovrete munirvi inizialmente:

  • metro a nastro;
  • nastro adesivo;
  • diversi cacciavite o un trapano multifunzione: una volta rimosse le viti  metterle in sacchetti di plastica con indicazioni che corrispondono al mobile, faciliterà l'assemblamento;
  • un coltello;
  • pinze;
  • un martello;
  • una chiave;
  • corda, necessario se i mobili superano la lunghezza dell'auto, in questo caso fornire un’ indicazione per avvertire gli altri del traffico;
  • una torcia elettrica;
  • medicazioni per qualche eventuale graffio.

Oltre ad essere pesante e fragile un mobile è ingombrante: dovrete quindi fare in modo da evitare scontri e urti con porte di armadi o altri mobili, quindi potrete considerare di fissare gli stessi con del nastro adesivo.

Organizzazione di scatole e mobili:

Per risparmiare tempo e semplificare il vostro trasloco è opportuno elaborare un piano dettagliato per la vostra futura casa. Numerate tutte le parti da trasportare (compresi armadi e indicazioni di collocazione) in modo da poter facilmente sapere dove andranno sistemati. Fotocopiare il piano in più copie e distribuirle agli aiutanti e gli amici, meglio ancora se ne fissate uno alla porta di casa nuova. Su ciascuno dei vostri mobili, scatole e oggetti di grandi dimensioni, incollare una etichetta divisa in due:

  • a destra annotare il numero del posto di destinazione;
  • attribuite a una lettera dell'alfabeto che vi consenta di impostare la posizione nella stanza.

In un secondo momento fare un piano di ogni stanza in cui si rappresentano oggetti e mobili nel luogo esatto in cui si desidera che vengano collocati. Quindi impostare ogni oggetto con una lettera. Fissare alla porta di ogni stanza il piano corrispondente.

Pulizia

Durante un trasloco si deve necessariamente passare attraverso la fase della pulizia, è necessario infatti lasciare l’appartamento pulito per i nuovi arrivati.

E ovviamente sarà meglio dare una bella pulizia anche alla nuova casa: è sempre meglio essere preparati ad ogni evenienza, quindi ecco cosa potrebbe servirvi:

  • Kit per la pulizia:
  • un rotolo di carta assorbente;
  • spugne;
  • sacchetti dell’ immondizia o sacchetti di plastica;
  • stracci o asciugamani;
  • una scopa o un aspirapolvere;
  • tutti i detergenti multiuso;
  • il detergente per vetri.

In caso di pioggia si dovranno assegnare alcuni compiti ai vostri aiutanti per evitare di sporcare i locali. Ad esempio, indicare una persona che rimanga nell’ appartamento, un’ altra nel camion e due o tre persone che faranno avanti e indietro: creerete insomma una sorta di staffetta o catena di montaggio per limitare danni o sporcizia.

Autore:  Manuela Velini   


Newsletter

Iscriviti a CASAndo utile

Cosa devi fare?

Devo affittare/andare in affitto
Devo comprare/vendere casa
Devo ristrutturare casa
Devo traslocare
Documenti utili
Il condominio - regole

▲ Torna su