Home CASAndo News

Pubblica News

Ricerca Annuncio

Pubblica Annuncio

icona degli articoli pubblicati Dettaglio Articolo  

Nuovo Articolo 19 gennaio 2013 -Classifica Serie A, Stagione 2012/2013
Categorie in cui questo articolo è presente :   Sport            

19 Gennaio 2013

  Classifica Serie A, Stagione 2012/2013

In attesa della 2° giornata del girone di ritorno, ecco la classifica della Serie A Tim. Al primo posto la Juventus che, a quanto pare quest’anno è in lotta per lo scudetto con Napoli e Lazio (facendo sempre attenzione all’Inter, in cerca di continuità di risultati). A ridosso troviamo Fiorentina, Roma, Milan e Udinese; con le prime due e l’ultima senza impegni aggiuntivi di coppe europee,  potrebbero tutte  avere la possibilità di rientrare in gioco almeno per la champions league dell’anno prossimo. Non bisogna comunque dimenticarsi di Parma e Catania che chiudono il gruppo dei primi della classe e che, se dovessero confermarsi nel proseguo del campionato saranno squadre interessanti da seguire e abbelliranno quest’edizione del nostro campionato.

Anche le ultime posizioni meritano delle considerazioni, mentre per il Siena il rischio retrocessione diventa pian piano certezza, Genoa e Palermo si stanno muovendo durante la sessione invernale di calciomercato per correre ai ripari. Il Cagliari è riuscito ad accordare con la lega calcio una nuova data per la partita con Roma, pomo della discordia fino al pomeriggio di venerdì.


SQUADRE Punti Giocate Vinte Pareggi Perse Reti Fatte Reti Subite
Juventus 45 20 14 3 3 41 14
Napoli 42 20 13 3 4 40 18
Lazio 42 20 13 3 4 30 19
Inter 38 20 12 2 6 32 22
Fiorentina 35 20 10 5 5 37 24
Roma 32 20 10 2 8 43 34
Milan 31 20 9 4 7 36 27
Udinese 30 20 7 9 4 32 27
Parma 30 20 8 6 6 28 26
Catania 29 20 8 5 7 27 27
Chievo 24 20 7 3 10 21 33
Torino 23 20 5 9 6 23 24
Atalanta 22 20 7 3 10 18 30
Bologna 21 20 6 3 11 25 26
Sampdoria 21 20 6 4 10 22 28
Pescara 20 20 6 2 12 17 37
Cagliari 19 20 5 4 11 19 36
Genoa 17 20 4 5 11 21 32
Palermo 15 20 3 6 11 16 32
Siena 11 20 4 5 11 19 31

Match clou 2° giornata di ritorno Serie A Tim

Sabato 19 gennaio

PALERMO-LAZIO ore 18

La Lazio và in trasferta a Palermo senza il suo bomber per definizione, Klose rimane a Roma per una contrattura ai flessori e al suo posto Petkovic è intenzionato a dar spazio a Floccari e potrebbe varare il 3-5-1-1 con Candreva a sostegno dell’attaccante. Gasperini dal canto suo ha già annunciato la formazione: spetterà a Ilicic, Dybala e al solito Miccoli fare gol per portare a casa vittorie importanti sul fronte salvezza.

JUVENTUS-UDINESE ore 20.45

La Juventus reduce dalla sconfitta contro la Sampdoria non si presenta nel migliore dei modi alla sfida con l’Udinese di Guidolin; Pirlo infatti non si è allenato per un affaticamento muscolare mentre Vidal ha saltato la seduta di giovedì a causa di un trauma contusivo alla caviglia destra. Marchisio ha continuato invece il programma di allenamento differenziato in attesa di recuperare la migliore condizione e anche Quagliarella si è fermato per un infiammazione tendinea. Dunque vedremo che Juventus sceglierà di proporre conte ben conscio del fatto che è da queste fasi che passa la vittoria dello scudetto. l’udinese invece

 è reduce dalla buona prova con la fiorentina e, vista anche la formazione rimaneggiata a cui potrebbe essere costretta la vecchia signora, non resterà che provarci. Di Natale, uscito per affaticamento nel match con la viola, rischia di partire dalla panchina ma Guidolin aspetterà fino all’ultimo per decidere.

Domenica 20 gennaio

FIORENTINA-NAPOLI ore 12.30

Nelle fila del Napoli fanno il loro rientro Cannavaro e Grava, a cui sono state tolte le squalifiche. Il primo ritorna al centro della difesa, mentre Campagnaro, Britos e Gamberini si giocano due posti in tre. A sinistra giocherà la new entry Armero. Montella da parte sua difficilmente potrà contare su Pizarro che andrà al massimo in panchina, e in attacco dovrà scegliere tra  Toni e Ljajic col primo ad essere in leggero vantaggio sul secondo

MILAN-BOLOGNA ore 15

 Allegri ha deciso di cambiare qualcosa: Bonera dovrebbe rilevare Mexes, a centrocampo Flamini su Boateng, in autentico caldo di forma rispetto ad un anno fa, e in attacco Niang, che è piaciuto al tecnico rossonero, dovrebbe essere preferito a Bojan. Pioli da parte sua sa che la squadra ha dimostrato di stare bene anche nella partita di Coppa Italia contro l'Inter e probabilmente proseguirà con il 4-2-3-1.

ROMA-INTER ore 20.45

Il big match della giornata: Zeman pare tentato dalla difesa a 3, provati in difesa Castan, Burdisso e Marquinhos , per l attacco recuperato capitan Totti che andrà in attacco con Lamela e Osvaldo.Pjanic forse darà forfait per un attacco influenzale. Fronte inter: Stramaccioni perde cassano per un risentimento muscolare all’adduttore sinistro e dovrebbe optare ad attacchi di contropiede sfruttando Palacio ed un Guarin in veste di incursore. 

Fonte:  ciro   
Tags in cui l'articolo è presente :    Sport    Calcio serie A    Juventus    Lazio   
    
          Share on Tumblr




Iscriviti alle nostre News

Nome: *
Mail: *
Informativa Privacy

icona degli articoli pubblicati Categorie

icona dei Tegs degli articoli pubblicati Tags