Home CASAndo News

Pubblica News

Ricerca Annuncio

Pubblica Annuncio

icona degli articoli pubblicati Dettaglio Articolo  

Nuovo Articolo Aumentano le compravendite nel mercato immobiliare ed i mutui, ma..
Categorie in cui questo articolo è presente :   Economia e Politica            

26 Giugno 2015

Secondo l'Istat, il mercato immobiliare si sta riprendendo dopo sette anni di crisi: il 2014 ha visto una crescita delle compravendite dell'1,6% (del +3,2% per gli immobili ad uso economico). Di conseguenza, anche l'erogazione di mutui ha visto una ripresa (+9,2% rispetto al 2013). Si tratta di un'inversione di tendenza rispetto agli anni precedenti, con aumenti di compravendite in tutto il territorio italiano, ad eccezione delle isole (qui si rileva invece un calo dell'1%). Secondo l'Istat le compravendita di immobili ad uso abitativo ed accessori sono state 553.324. Il numero maggiore di compravendite si sono registrate nei grandi centri, con un +2,9% (considerando tutti i comparti), rispetto al +0,6% dei piccoli centri.

Tuttavia, nonostante questi dati incoraggianti, il problema di fondo è che sono pochi ad avere le disponibilità economiche per comprare un immobile. Anche con i prezzi vantaggiosi che il mercato immobiliare offre. Richiedere un mutuo o un finanziamento per l'acquisto di una casa o di un appartamento può apparire una soluzione scontata, ma anche in questo caso entrano in gioco alcune variabili. In primo luogo, un mutuo o un finanziamento sono concessi solo in presenza di alcune garanzie, ad esempio un'occupazione che consenta di restituire l'importo con gli interessi.

Secondariamente, anche se gli interessi dei mutui in questo periodo sono piuttosto favorevoli, nella maggior parte dei casi, le banche sono la scelta peggiore che si possa fare per ottenere denaro per un acquisto immobiliare. Pochi lo sanno, ma la soluzione migliore è rivolgersi ad altri sistemi. Un esempio (quello maggiormente efficace e che sta prendendo sempre più piede) è l’affitto con riscatto. Questo sistema unisce contratto di locazione e compravendita, consentendo di abitare un immobile come se si fosse in affitto ma subentrando nella proprietà dopo un certo numero di anni. Inoltre, si hanno alcuni vantaggi aggiuntivi, tra cui le spese e la tassazione immobiliare di competenza del proprietario.

Fonte:  Serena Marchini   
    
          Share on Tumblr




Iscriviti alle nostre News

Nome: *
Mail: *
Informativa Privacy

icona degli articoli pubblicati Categorie

icona dei Tegs degli articoli pubblicati Tags