Home CASAndo News

Pubblica News

Ricerca Annuncio

Pubblica Annuncio

icona degli articoli pubblicati Dettaglio Articolo  

Nuovo Articolo COPPIA DI TEDESCHI PAGA 875 EURO DI RISARCIMENTO PER LA GUERRA
Categorie in cui questo articolo è presente :   Attualità    notizie         

20 Marzo 2015

Ha fatto il giro del mondo questa notizia davvero particolare, che fa riemergere i brutti ricordi della seconda guerra mondiale: una coppia di turisti tedeschi che si trovavano in vacanza nella splendida Grecia ha pagato 875 € per quello che considerano corrispondente alla loro quota di risarcimento che il governo greco chiede alla Germania per il periodo dell'occupazione nazista. I due tedeschi, Ludwig Zacaro e Nina Lahge, hanno visitato la città greca di Nafplio, nel Peloponneso e la prima capitale del paese, dove hanno tenuto un incontro con il sindaco e hanno spiegato la loro intenzione.

"Sono imbarazzato per l'arroganza che ha dimostrato il nostro governo e alcuni dei nostri connazionali nei confronti della Grecia", ha detto in un'intervista uno dei due tedeschi parlando con i media locali. "In segno di solidarietà e come gesto simbolico restituiamo questi soldi 875 € alla popolazione greca", ha poi aggiunto.

Il Parlamento ellenico ha recentemente approvato la creazione di una nuova commissione formata da tutte le parti di rivendicare risarcimenti da parte della Germania e consistenti nel rimborso del prestito forzato durante l'occupazione nazista e come risarcimento anche per le opere d'arte saccheggiate. Il governo richiede alla Germania risarcimenti individuali alle vittime e ed altri derivanti dalla devastazione delle infrastrutture e del credito che Atene fu costretta a concedere al Terzo Reich. Questo prestito obbligatorio che non è mai stato restituito alla Grecia, mentre il debito totale sarebbe di circa 162 miliardi.  Il governo tedesco dal canto loro avrebbe in qualche modo chiuso la faccenda nel 1960, quando liquidò il fatto con la restituzione allo stato ellenico dell’irrisoria cifra a conforto di 115 milioni.

Questa richiesta non è nuova perché nessun governo greco ha mai ritirato questi crediti. Lo scorso anno aveva già creato un comitato che si stava occupando di questa faccenda, che ha dovuto sospendere i lavori però al momento del scioglimento del Parlamento. Il governo della Merkel ha sempre continuato ad ignorare le richieste della Grecia per quanto riguarda questo risarcimento di guerra, ma questa coppia di cittadini tedeschi ha sicuramente posto l’attenzione su questa particolare vicenda.

Fonte:  Manuela Velini   
Tags in cui l'articolo è presente :    attualità            
    
          Share on Tumblr




Iscriviti alle nostre News

Nome: *
Mail: *
Informativa Privacy

icona degli articoli pubblicati Categorie

icona dei Tegs degli articoli pubblicati Tags