Home CASAndo News

Pubblica News

Ricerca Annuncio

Pubblica Annuncio

icona degli articoli pubblicati Dettaglio Articolo  

Nuovo Articolo ECLISSI SOLARE DEL 20 MARZO 2015
Categorie in cui questo articolo è presente :   Attualità    notizie         

20 Marzo 2015

Il fenomeno dell’eclissi solare è sempre stato affascinante per i popoli nel corso dei secoli: quello di oggi, 20 marzo 2015, è stato più completo avvicinandosi al nord, quindi gran parte dell'Europa e dell'Asia ne ha potuto solo godere in parte, infatti la gente è stata in grado di vederne una forma completa solo nelle Isole Faroe e Svalbard, ovvero nelle zone che si trovano tra la Norvegia e l'Islanda. Tuttavia, in paesi come gli Stati Uniti e l'America Latina non si è potuta ammirare quasi per niente.

In Italia, l'eclissi è iniziata verso le 9.23 a Roma, ha avuto il suo picco verso le 10.30 e si è conclusa verso le 11.30.

La durata della totalità dell’oscuramento del Sole da parte della Luna è stata di 2 minuti 47 secondi al largo della costa delle isole Faroe.

Alla fine di questo percorso, l’ombra della luna si è allontanata dalla superficie della Terra solo nella zona polare. E esattamente il giorno dell'equinozio, quando il sole è all'orizzonte e aumenta la sua visibilità dopo la metà della notte polare.

L'eclissi è stata visibile dall'Europa e a diversi gradi di polarizzazione a seconda della latitudine. In Islanda e in Scandinavia è stata quasi completa. Ed è stata completamente visibile, come una sorta di ‘sole nero’, da 90 ° di latitudine nord, al polo nord.

Questa particolare eclissi solare totale si è verificata non solo durante l'equinozio di primavera, ma anche immediatamente prima di un'eclissi lunare totale che si verificherà tra 15 giorni, ovvero il 4 aprile 2015.

Recentemente, la produzione europea di energia elettrica che utilizza la fonte solare, aveva informato che il 20 marzo si sarebbe  potuta paralizzare la rete elettrica per qualche istante. I funzionari nazionali delle reti europee hanno attuato procedure speciali per evitare interruzioni per alcuni consumatori.

Ora per vedere un’ altra eclissi solare nelle stesse condizioni di quella di oggi, si dovrà aspettare fino al 12 agosto 2026.

Guardando una scala temporale del ciclo metonico nell’arco di 19 anni, questo equinozio di totale eclissi è il primo di una serie di tre consecutivi eclissi totali equinoziali che si verificheranno nei prossimi 19 anni, appunto. In realtà, esplorando il software planetario di Stellarium, il prossimo equinozio di totale eclissi si verificherà nel 2034 ed è la più accurata del trio e si potrà averne una visione quasi completa dall’Ecuador.

Fonte:  Manuela Velini   
Tags in cui l'articolo è presente :    eclissi solare            
    
          Share on Tumblr




Iscriviti alle nostre News

Nome: *
Mail: *
Informativa Privacy

icona degli articoli pubblicati Categorie

icona dei Tegs degli articoli pubblicati Tags