Home CASAndo News

Pubblica News

Ricerca Annuncio

Pubblica Annuncio

icona degli articoli pubblicati Dettaglio Articolo  

Nuovo Articolo GIORNATA A VILLA BORGHESE
Categorie in cui questo articolo è presente :   Vacanza            

27 Maggio 2015

Con l’arrivo della bella stagione la voglia di uscire all’aria aperta è quello che tutti vorremmo fare, una passeggiata  al parco per respirare un po’ d’aria buona è quello che ci vuole. Molte persone assaporano il piacere di camminare senza una meta ben precisa, dove si può chiacchierare senza dover per forza alzare la voce per sentirsi,  le famiglie fare pic-nic , coppie di anziani presi per mano, in un posto dove il tempo pare si sia fermato.

Entrando dalla scalinata di Piazza del popolo, una delle nove entrate, quello che sembra un semplice polmone verde di Roma si rivela il  parco più amato dai romani, Villa Borghese.

La prima cosa che fa un turista è affacciarsi su Piazza del Popolo dal cui “balcone” si ha una splendida visuale della città eterna.

Man mano che si va avanti nella passeggiata, si incrociano antiche ville alcune di esse adibite a ristoranti di classe, in ambiente particolarmente raffinato.

Il parco occupa un’area di circa 80 ettari nel cuore della città ed è compreso fra le mura Aureliane i quartieri  Pinciano, Parioli e Flaminio, la zona più antica proprietà dei Borghese dal 1580, racchiude al suo interno monumenti fontane e laghetti opere  di rara bellezza dell’arte barocca e neo-classica di illustri artisti, tra i quali il Bernini.

Nel  parco i  bambini possono usufruire della  ludoteca “casina di  Raffaello”,  sono liberi di scorazzare in bici senza aver per questo il pericolo del traffico stradale, prendere  il trenino che fa il giro del parco, mamme che spingono le carrozzine, persone che tengono i cani sia al guinzaglio  che liberi  di correre nel prato.

All’interno del parco più famoso della capitale vi sono diversi musei, quello più visitato è senza dubbio il Museo e Galleria Borghese,  dove ci sono le meravigliose sculture del Bernini.

Opere famose come la statua di Paolina Borghese del celebre scultore Antonio Canova,   presente nel museo dal 1838, la consistenza dei cuscini che si piegano sotto il peso  della donna, le ciocche dei capelli e i drappeggi

dei tessuti che ne avvolgono il corpo,  da della scultura una caratterizzazione molto realistica.

Nel Museo Carlo Billotti , aranciera di Villa Borghese, possiamo ammirare opere di De Chirico,  Severini, Andy Warhol,  Rivers e Manzù oltre che la casa-studio dello scultore Pietro Canonica e altri otto musei  gratuiti che sono aperti  tutto l’anno.

Per gli amanti degli animali il parco ha al suo interno il Bioparco, un giardino zoologico che ne ospita di ogni genere e da tutto il mondo.

Inoltre nel 2003 è nato l’unico teatro elisabettiano d’Italia,  grazie all’impegno di Gigi Proietti e dall’amministrazione capitolina, che ospita una ricca programmazione di opere schakesperiane , tra gli eventi da non perdere a maggio il “concorso ippico di Piazza di Siena con il rituale Carosello dei Carabinieri.

Un motivo in più per cercare una casa in affitto o un B&B,  per visitare la città eterna, non solo il solito centro storico, ma per trascorrere una piacevole giornata all’insegna del relax lontano dalla vita frenetica e dal frastuono dei tanti turisti che in ogni stagione visitano la città di Roma.

Fonte:  Manuela Velini   
Tags in cui l'articolo è presente :    Vacanze    Roma         
    
          Share on Tumblr




Iscriviti alle nostre News

Nome: *
Mail: *
Informativa Privacy

icona degli articoli pubblicati Categorie

icona dei Tegs degli articoli pubblicati Tags