Home CASAndo News

Pubblica News

Ricerca Annuncio

Pubblica Annuncio

icona degli articoli pubblicati Dettaglio Articolo  

Nuovo Articolo LA PROPRIETA' FRAZIONATA
Categorie in cui questo articolo è presente :   Immobili    Mercato immobiliare         

4 Marzo 2015

In questo periodo, siamo tutti alla ricerca di modi per risparmiare denaro. Ma naturalmente desideriamo tutti avere anche qualcosa di bello, di duraturo. Per molti di noi, una lussuosa casa di vacanza in Italia è un costo insostenibile in questo momento, anche se ancora molto desiderato. Ma c'è un modo per potersela permettere: si tratta dell’opzione ‘proprietà frazionata’. La proprietà frazionata è stata ideata pochi decenni fa specificamente per consentire l'accesso economico ai prodotti di fascia alta ovvero i cosiddetti beni di lusso (come ad esempio jet privati, yacht, case di lusso all'estero). E' una tendenza che sta prendendo sempre più piede in Italia negli ultimi anni, e se non avete ancora sentito parlare di questa modalità di acquisto prima, è giunto il momento di saperne di più.

Cerchiamo di essere chiari fin da subito: la proprietà frazionata è completamente diversa dal concetto di 'multiproprietà'. Quando si acquista in multiproprietà, non dovete fare altro che frazionare tra proprietari il diritto di trascorrere un certo periodo di tempo ogni anno per un numero prestabilito di anni – un po’ come una sorta di affitto -. Con la proprietà frazionata, in sostanza, si possiede una quota della proprietà stessa. Il vostro nome compare sulle azioni con gli altri comproprietari. La vostra quota dell’immobile può essere venduta, tenuta e dunque utilizzata o trasferita a terzi. Quindi, non è esattamente come la multiproprietà.

L'unica somiglianza tra la proprietà frazionata e la multiproprietà è che si ha accesso solo alla vostra proprietà per un certo numero di settimane all'anno. Con la proprietà frazionata non c’è un vincolo né di tempo né di periodo: è vostro, e potete andarci o usarlo a vostro piacimento per un periodo di 4 – 6 settimane. Casualmente (o forse no), quattro a sei settimane è il tempo medio che un acquirente tradizionale trascorre in realtà nella sua casa di vacanza completamente di proprietà in Italia. Con la proprietà frazionata si acquista un immobile su una base condivisa e si ha la possibilità quindi di potersi permettere in questo modo l’acquisto di un immobile più prestigioso e costoso rispetto alla multiproprietà.

Ma perché farlo? Perché non spendere quei soldi affittando proprietà diverse in diverse parti d'Italia ogni volta che si desidera fare una vacanza? Prima di tutto perché l'affitto è una ‘spesa a perdere’, ovvero in parole semplici, si paga per qualcosa che non si manterrà nel tempo, mentre una quota di una proprietà frazionata di proprietà rimarrà sempre e comunque una risorsa vendibile. Ma ci sono altri vantaggi ad avere una proprietà in Italia. In realtà si tratta di possedere in tutto e per tutto un immobile; sapete dove stanno le cose, come funziona il tutto. È possibile lasciarvi alcuni effetti personali in modo permanente. In pratica, avrete una proprietà vostra, che in qualunque momento e per qualunque momento potrete sempre rivendere, quindi si tratta di un vero e proprio investimento.

Fonte:  Manuela Velini   
Tags in cui l'articolo è presente :    News immobiliari            
    
          Share on Tumblr




Iscriviti alle nostre News

Nome: *
Mail: *
Informativa Privacy

icona degli articoli pubblicati Categorie

icona dei Tegs degli articoli pubblicati Tags