Home CASAndo News

Pubblica News

Ricerca Annuncio

Pubblica Annuncio

icona degli articoli pubblicati Dettaglio Articolo  

Nuovo Articolo POLIZIA DI BALTIMORA: CONTINUANO LE PROTESTE
Categorie in cui questo articolo è presente :   Cronaca            

27 Aprile 2015

La polizia di Baltimora, Stati Uniti, ha ammesso venerdì 24 aprile che il giovane nero morto per le ferite apparentemente contratte durante l’arresto da parte delle forze di polizia della città di Baltimora, avrebbe dovuto ricevere assistenza medica subito dopo la sua cattura.

Freddie Gray, 25, è morto infatti domenica a seguito di una frattura delle vertebre cervicali dopo essere stato arrestato una settimana prima, il 12 aprile con l'accusa di possesso di un coltello.

Dei cortei si svolgono ogni sera dopo l'annuncio della sua morte, affermando che verrà fatta luce sulle circostanze del suo arresto e della sua conseguente morte. Gli organizzatori si aspettano 10.000 persone per la serata di sabato in un’ ulteriore marcia di protesta.

Venerdì, in una conferenza stampa, l’ Assistente Commissario Kevin Davis ha spiegato che tre ufficiali, uno a piedi e due in bicicletta, avevano seguito Freddie Gray e un altro uomo il 12 aprile.

Il primo è stato arrestato e in un video girato da un passante viene mostrato bloccato a terra, urlando di dolore. "Francamente, questo è esattamente il momento in cui Freddie Gray avrebbe dovuto ricevere cure mediche, non era certo il caso di continuare con le percosse" questo è ciò che è stato dichiarato  dal signor Davis, che sovrintende l'inchiesta della polizia sull’accaduto.

Il video mostra poi il giovane mentre viene portato in un furgone della polizia che si è fermato più volte durante la strada verso la stazione di polizia, dove la vittima è stata finalmente messa in ambulanza per una disperata corsa verso l'ospedale. L’uomo è morto una settimana dopo, per le gravi ferite e danni al midollo spinale, secondo l'avvocato della sua famiglia.

Il funerale di Freddie Gray, che avrebbe dovuto presentarsi davanti a un giudice questa settimana per un vecchio caso di droga, è previsto per lunedi.

Diverse inchieste sono state aperte per questo dramma, tra cui quella condotta dal Dipartimento federale di giustizia. Questa morte è l'ultima di una serie di errori che hanno riacceso le tensioni razziali negli ultimi mesi negli Stati Uniti e la controversia sulla brutalità della polizia, dopo la morte di inermi uomini neri. Sei agenti di polizia sono stati sospesi dal lavoro dopo la morte di Freddie Gray.

Fonte:  Manuela Velini   
Tags in cui l'articolo è presente :    attualità            
    
          Share on Tumblr




Iscriviti alle nostre News

Nome: *
Mail: *
Informativa Privacy

icona degli articoli pubblicati Categorie

icona dei Tegs degli articoli pubblicati Tags