Home CASAndo News

Pubblica News

Ricerca Annuncio

Pubblica Annuncio

icona degli articoli pubblicati Dettaglio Articolo  

Nuovo Articolo PRIMAVERA SULCITANA “SULCIS IN FOOD”
Categorie in cui questo articolo è presente :   Cultura            

13 Maggio 2015

La manifestazione si svolge a tappe nella zona del Sulcis a sud-ovest Sardegna, ed apre le danze la città di Iglesias e chiude quella di Carbonia.

E’ stata presentata in anteprima, nel corso della conferenza stampa svoltasi nella Sala Remo Barca del Municipio di Iglesias, la prima edizione della manifestazione che ha preso il via ufficialmente il 18 di Aprile ad Iglesias e si concluderà a Carbonia domenica 14 Giugno.

L’evento comprenderà una formula molto interessante per la promozione del turismo in questa regione, abbracciando una molteplicità di settori, dalla gastronomia al paesaggio, dalla tradizione alla cultura, dallo sport al folklore e tanto altro.

Il calendario apre con la cittadina di Iglesias :

18-19 aprile : Iglesias

25-26 aprile: Carloforte, Giba, Masainas e Villamassargia

2-3 maggio: Tratalias, Villaperuccio e Sant’Anna Arresi

9-10 maggio: Calasetta, Gonnesa e Portoscuso

16-17 maggio: Buggerru, Domusnovas e San Giovanni Suergiu

23-24 maggio: Narcao, Perdaxius e Santadi

30-31 maggio: Sant’Antioco e Teulada

6-7 giugno Piscinas, Fluminimaggiore e Musei

13-14 giugno Carbonia

Un grande successo di pubblico per l’esordio ad Iglesias, nella sede dell’antica Villa Ecclesiae, prima tappa della kermesse, a cui la gente ha risposto con molto entusiasmo e invadendo le vie della città.

Le strade erano affollate, i commercianti entusiasti, ristoratori soddisfatti e visitatori attratti dalle bellezze cittadine ma anche dalla bontà gastronomiche: in Piazza Quintino Sella è stata arrostita una vitella di 300 kg, ci sono volute oltre 20 ore per la cottura realizzata rigorosamente alla brace, che ha attirato centinaia di persone in fila per la degustazione.

Tra gli stand allestiti nelle vie cittadine anche gli studenti dell’Alberghiero “Ipsia Ferraris che hanno preparato il piatto tipico iglesiente, ovvero i “mustazzeddus”.

Il gruppo folk “Città di Iglesias” ha distribuito le “seadas” e preparato davanti ai visitatori la “fregola” e i “malloreddus”, due tipiche paste fatte a mano.

E’ stato ed è tuttora possibile pernottare per l’occasione in ville e in appartamenti in affitto nella provincia di Cagliari, per assistere alla rievocazione di vita medievale e per le escursioni nel paesaggio naturale attorno alla città.

Gli amministratori hanno dichiarato che è stato un successo già la giornata di apertura, si parla di almeno 20.000 presenze per questo evento che sarà sicuramente da ripetere per gli anni prossimi, una “Primavera Sulcitana” sbocciata tra enormi entusiasti. Il bel tempo ha aiutato sia gli ospiti ma anche una città che vuole farsi conoscere per la sua storia, per la sua gastronomia, per le sue bellezze.

Hanno partecipato alla presentazione della kermesse nel gruppo dell’associazione “Primavera Sulcitana” : Il presidente Luciano Lamantia, Gianni Porcu, Alessia Littarru e Ivan Scarpa.

Luciano Lamantia ha spiegato che l’idea è nata da poco più di due mesi sulla scia di altri eventi già esistenti nella provincia di Nuoro in “Cortes Apertas” e “Autunno in Barbagia” , la speranza è che il territorio possa finalmente vivere di turismo anche fuori dai mesi canonicamente usati per le ferie al mare, la Sardegna ha tanto da offrire e non solo fino al 14 giugno.

Fonte:  Manuela Velini   
Tags in cui l'articolo è presente :       Cultura         
    
          Share on Tumblr




Iscriviti alle nostre News

Nome: *
Mail: *
Informativa Privacy

icona degli articoli pubblicati Categorie

icona dei Tegs degli articoli pubblicati Tags