Home CASAndo News

Pubblica News

Ricerca Annuncio

Pubblica Annuncio

icona degli articoli pubblicati Dettaglio Articolo  

Nuovo Articolo Torna l'imposta di soggiorno a Cortina
Categorie in cui questo articolo è presente :   Vacanza            

23 Gennaio 2016

Il Comune di Cortina d'Ampezzo, la famosa stazione sciistica internazionale in provincia di Belluno, ha reintrodotto la tassa di soggiorno, abolita alla fine degli anni Ottanta. Tuttavia il provvedimento firmato dal sindaco Franceschi contiene una particolarità: l'importo della tassa che il turista dovrà pagare si baserà sul numero di stelle della struttura in cui soggiorna. In pratica, più l'hotel è di lusso, più si dovrà pagare anche di tassa. L'aliquota andrà da 1 euro al giorno per le strutture extra alberghiere (e cioè bed and breakfast, affittacamere e locande) fino ai 3 euro al giorno per gli hotel a 5 stelle. Nelle situazioni intermedie si vedono gli 1,50 euro al giorno di tassa per gli alberghi a una e a due stelle, i 2 euro al giorno per i tre stelle e i 2,50 euro al giorno per le strutture a 4 stelle.

Il provvedimento entrerà in vigore il primo gennaio 2016 e secondo le stime porterà nelle casse del Comune di Cortina una cifra annua superiore al milione di euro. Dall'amministrazione sì precisa che era l'unica soluzione da prendere per restare competitivi (anche tutte le stazioni sciistiche concorrenti in provincia di Bolzano hanno introdotto o non hanno mai cancellato la tassa di soggiorno) e non abbassare il livello dei servizi offerti sia ai cittadini che ai turisti. L'unica alternativa era tassare i contribuenti. Inoltre si assicura che i fondi provenienti dalla neo-tassa serviranno a finanziare le partecipate che si occupano di turismo, in particolare quelle legate all'organizzazione dei Mondiali di sci alpino 2016. A dire il vero, l'assegnazione ufficiale avverrà solo l'anno prossimo, ma la Federazione Internazionale Sci ha accettato la candidatura di Cortina come unica presentata.

Fonte:  Serena Marchini   
Tags in cui l'articolo è presente :    Vacanze    Tasse         
    
          Share on Tumblr




Iscriviti alle nostre News

Nome: *
Mail: *
Informativa Privacy

icona degli articoli pubblicati Categorie

icona dei Tegs degli articoli pubblicati Tags